Angela Vigorito | Movimento Maric - Recupero identità culturali | Movimento Maric

Vai ai contenuti

Menu principale:

Artisti






Angela Vigorito


Angela Vigorito nasce a Montano Antilia, nel Cilento, in provincia di Salerno, il 24 agosto 1958. Si avvicina all'arte nel 2008 per pura curiosità e passatempo frequentando nei vari anni corsi di pittura. Ben presto comincia la produzione di opere che si ispirano all'espressionismo astratto , dove con la forza del gesto , l'uso del colore a piene mani e la scrittura fluttuante crea forme e immagini intime e vitali, che sembrano oltrepassare, lo spazio della tela .
Ma si lascia anche trascinare dal rigore formale, dell'informale e con materiali poveri, scarti e residui insieme  a colle ,legni ,gesso, resine, assembla forme e riscrive storie.
Oggetti inutili ,perduti che  ritornano prendono nuova forma e rimangono per sempre, nulla è perduto ma tutto è trasformato ,trasfigurato .
Fra due mondi ,la luce e l'ombra , la vita e la morte, l'una dentro l'altra e a volte i due stili si fondono e finalmente si  placano.

Partecipazioni e Mostre
Ha partecipato alla mostra a tema libero organizzata dal comune di Rimini ,nel 2009
Alla mostra   collettiva di casa Artemisia  a  Rimini, nel 2011.
Alla mostra  itinerante nella provincia di Rimini, dedicata all'anno Marvelliano, nel 2014.  Alla mostra collettiva 20x20 presso la  Galleria De Marchi ,a Bologna ,nel 2015.Ha partecipato al progetto ContemporaneArt, presso Bijar,a Rimini ,con una  sua personale,  nel 2016.Alla mostra "dal volto all'anima" tre artiste a confronto, presso Palazzo Mediceo a San Leo (RN) nel 2016. Alle mostre "E tu lo chiami amore" con il gruppo "artisti x caso "presso la casa delle donne a Rimini , nel 2016 e nel  2017.
Alla mostra "the art on  stairs" presso hotel Duomo Rimini ,nel 2017


 
Torna ai contenuti | Torna al menu