Anna Panariello pittrice | Movimento Maric - Recupero identità culturali | Movimento Maric

Vai ai contenuti

Menu principale:

Artisti




 

ANNA PANARIELLO

Nata a Cava dei Tirreni (Sa). Consegue gli studi artistici presso l’istituto d’arte “Filiberto Menna “ (SA). Maestro d’arte,Ceramista,Scultrice,Pittrice e Poeta, perfeziona i suoi studi artistici presso la bottega del Maestro Raffaele Graziano a Salerno. Titolo di Accademica di Merito conferito dall’Accademia Internazionale Greci- Marino accademia del Verbano,premiata con targhe e diplomi a vari concorsi di pittura. Di lei hanno parlato quotidiani,  giornali e riviste d’Arte;  le sue opere figurano nei cataloghi di arte contemporanea  Mondadori, Acca…in Arte, AREABLU,sia in altri annuari  di Arte Moderna Artisti contemporanei nonché in collezioni di enti pubblici e privati sia in Italia che all’estero, vuoi in Europa, in America (Brooklin negli U.S.A.) Ha realizzato opere per pigmalioni nazionali quali, soltanto a mò d’esempio, il maestro regista Italiano Ugo Gregoretti, Nello Rega giornalista  Rai ed Aldo Forbici giornalista Rai. Fondatrice e Presidente dell’Ass. “Oltre l’Arte un messaggio... SELEZIONATA DAL PROFESSORE VITTORIO SGARBI AL CONCORSO ARTE SALERNO E PREMIATA A CAPUT MUND 2016.

La scultura di Annamaria Panariello rappresenta la Donna nella totalità del suo essere e nell' evoluzione del suo stato. E' integra pur apparendo fragile ed e' fragile pur avendo il dono delle ali da cui la capacita' del volo preclusa ma sempre agognata da ogni uomo. E' sofferente e libera allo stesso tempo nel suo districarsi nello spazio. Forte, multiforme, cangiante, sfavillante, preda e predatrice, ancorata alla terra col suo tronco e anelante al cielo con foglie ed ali protese verso l'alto. E' molto piu' che una donna, e' Madre Terra e vita... e' la Natura colta nel momento in cui si risveglia, in cui si ribella, in cui si trasforma e rivendica la propria unicita', la propria bellezza, il proprio diritto ad avre un' esistenza piena, autentica, cioe' ad essere e ad esserci.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu