Designed By Luxy Web Design - luxywebdesign.com

Rosalia Cozza, poetessa, scrittrice.

 

Se c'è una costante nella mia vita, questa è la poesia, come diceva la poetessa polacca Wilsawa Szymborska: “mi aggrappo a questa come alla salvezza di un corrimano”.

Non trovo tuttavia dentro di me una netta linea che la separi dalla prosa. Vedo poesia, prosa e dramma nella vita di tutti i giorni. In me convivono mondi paralleli fatti di angeli e demoni. Amo l'introspettiva e i gialli.

Adoro scrivere recensioni, le considero un viaggio personale nella mente dell'autore. Il mio hobby è quello di definire il mondo attraverso le immagini, coniugo spesso la mia idea di poesia agli scatti della mia macchina fotografica.

 

Nata a Cosenza nel 1971- Diplomata presso ITC Pezzullo Cosenza. Alla Formazione UNISA Salerno facoltà di Giurisprudenza e scienze giuridiche.

Formazione letteraria presso “ l’Officina del Racconto” Centro Studi Americanistici - Circolo Amerindiano.

Esperienza come Scrittrice free lance presso sito di servizi di scrittura, esperta Cretive Writer, Copy writer, Ghost Writer, Scrittura Web. SEO. Tesi. Ho portato a temine biografie personali, biografie aziendali, monografie, racconti, presentazioni aziendali, testi per siti, manualistica, ricerche, web writing. Implementato siti , gestito blog personali e pagine social. Blogger presso: Sharing. blog - Collaborazioni: Sito Scrivere, giornali indipendenti, Writer’s Dream , 20 Lines e altri.

Curatrice del Laboratorio di Scrittura Narrativa per Wonder Words Passione Scrittura (servizi di scrittura) www.wonderwords.altervista.org. Anno; 2017 -2018 -2019, con lo scrittore e autore teatrale Claudio Grattacaso.

Curatrice e referente letteraria del Salotto Letterario della’associazione culturale www.eticamentesingle.it

Collaborazioni con SalernOnstage 2018 per la www.tpdanceevents.it

 

 

 

Pubblicazioni

Ho pubblicato in varie raccolte di poesia, sono stata inserita nell’ antologia dei Poeti italiani contemporanei, per Aletti Editore, ( la stessa casa editrice del grande poeta statunitense Lawrence Ferlinghetti), nelle raccolte del 2011, 2012 e 2013 Premio Internazionale di Poesia “ Il Federiciano” comune di Rocca Imperiale CS. Le mie poesie sono raccolte in due volumi: Anima bianca e Poesie sulla pelle.

Ho pubblicato nel 2012 il mio primo romanzo edito Aletti un thriller intitolato Dina Keller Omicidio N. 13 - Collana Gli Emersi Narrativa ISBN 978-88-591-0479- pubblicato anche in E-book.

La storia inizia con una sorta di inquietudine superstiziosa, in un momento in cui la protagonista Dina porge il fianco ai “sentimenti”. “Il destino, incontrato proprio sulla strada presa per evitarlo”, la proietterà in una dimensione tragico sentimentale, tale da condurla a mettere in pericolo la sua stessa vita.

Finalista in vari concorsi e premi letterari, ho raccolto menzioni speciali e premi presso Associazioni culturale e Premi nazionali e internazionali di poesia e letteratura, con racconti brevi e poesie.

Tra i finalisti al Premio Nazionale di letteratura Villa Ricca con romanzo inedito, un romance storico sulla guerra di Crimea dal titolo Gustav e Caroline.

Viaggiare è la mia seconda passione ho collaborato a redigere guide turistiche e specializzate nel settore viaggi, natura, tra cui la prestigiosa Lonely Planet.

Qualche menzione speciale.

Il Messaggero concorso : Le donne che fanno testo con il Racconto breve

“Diario di ieri, oggi, domani!”

B&BAround Raccontarviaggiando - Edizione: III – con il Racconto breve

“ Una pietra nascosta sul sentiero”

Gramsci - Edizione: XIII - concorso su Gramsci con la poesia :

“Poesia sull’indifferenza”

Associazione AVAPO Onlus - Associazione Volontari aiuto Domodossola (VB). Per I colori della mente , con la poesia “C’era una volta …”

Comune di Rivanazzano Terme - Edizione: XI concorso letterario con il racconto breve “ Ricordi di scuola”

Invitata a maggio 2016 nella manifestazione VinArte Salerno settima edizione come portavoce e ideatrice del sito di servizi di scrittura www.wonderwords.altervista.org

 

Poesie


 

Amore

E ora sei fame.

Sei sete.

Sei il grembo che non sazia il mio corpo.

Sei la rosa che si schiude

Lungo il mio sentiero di spine.

Ora che sei stata,

ho immortalato le tue labbra

alla sacra carezza dei venti.

Hai sorriso il mio nome.

Il mio nome non è più mio.

È il tuo, è un gemito

è il grido sacro e osceno

tra i tuoi capelli sciolti … disfatti.

Chi ero prima che il mio nome nascesse da te.

Dai tuoi fianchi di luna.

Chi ero prima di abitare

l’ indirizzo ardente dei tuoi occhi.

Se non mi appartieni almeno sfamami,

dammi il nettare delle tue parole.

Le tue parole sono sangue che scorre,

il mio corpo è il tuo foglio,

mantieni in vita questa carne,

nutrila con la tua voglia di avermi.

Voglio il bacio lontano dei tuoi occhi di sfinge.

Poiché ti amo di passione che mi arde e consuma.


 

Rosalia Cozza